IMM lancia il concept della “fiera al naturale”.

ven 17 FEBBRAIO 2017
Carrara, 17 febbraio 2017

Una rinnovata sinergia si profila per lo sviluppo territoriale del settore lapideo apuo-versiliese.Le aziende sposano l’idea progettuale di IMM della “fiera al naturale”.  

IMM, società per azioni costituita per lo sviluppo del Distretto del Marmo di Carrara, ha presentato ad ottobre 2016 il progetto “4 volte marmo” e sta lavorando con  entusiasmo all’organizzazione dei primi due – in ordine temporale - dei quattro eventi a calendario. IMM sarà presente al prossimo Fuorisalone con il progetto “La Luce del Marmo” dedicato alla promozione delle aziende apuane del comparto lapideo nell’anno di passaggio fra le due edizioni di CarraraMarmotec, la cui prossima si terrà nel 2018. L’interessante progetto sarà ospitato all’interno di Space&Interiors, area espositiva ideata e gestita dagli stessi organizzatori di MADE Expo e unico evento collegato direttamente al Salone del Mobile, che avrà luogo per il secondo anno consecutivo presso il bellissimo spazio The Mall in Porta Nuova a Milano dal 4 all’8 aprile 2017. Il progetto è stato concepito come una vera e propria mostra dedicata al design, nel rispetto di 3 temi conduttori: il marmo di Carrara, la leggerezza e la luce come elemento di valorizzazione della materia e delle forme, in coerenza con la presenza in contemporanea di Euroluce al Salone. L’allestimento della mostra, un’area di 350 mq, prevede l’esposizione dei manufatti in marmo come in un percorso museale  dove ogni oggetto, creato ad hoc da un’azienda in abbinamento ad un designer, verrà sottolineato da un apparato di illuminazione di grande rilievo, capace di evidenziare in modo particolarmente suggestivo la bellezza di questo nobile materiale.“Abbiamo scelto una location qualificata e di grande impatto all’interno del contenitore Space&Interiors - ha dichiarato il Presidente di IMM, Fabio Felici – "perché il marmo del nostro distretto merita un palcoscenico di primo livello e, al contempo, le aziende partner vogliono che l’occasione sia non solo un’operazione di comunicazione ma anche un momento di sviluppo del business verso il mondo dei professionisti della progettazione a livello internazionale. Questo è lo scopo principale dell’evento che andremo a mettere in campo e lo faremo attraverso il linguaggio dell’architettura e del design grazie al coinvolgimento di designers di grande rilievo che verranno abbinati alle aziende partner. “Carrara” è sinonimo di marmo a livello mondiale, ma questa leadership deve essere continuamente rinnovata attraverso azioni, progetti di comunicazione e di promozione capaci di tener alta la riconoscibilità del territorio e delle sue capacità estrattive, industriali e artigianali.”L’iniziativa, a cura di IMM in partnership con l’agenzia creativa e di consulenza Looping, sotto la direzione creativa di Angelo Dadda, si preoccuperà in primis di promuovere il brand del marmo di Carrara e di garantire alle aziende partner i giusti contatti con il mondo del design e dell’architettura a livello internazionale. Looping è stata scelta da IMM proprio per la comprovata esperienza in questo settore e per i sui importanti contatti internazionali.Le aziende lapidee del territorio di Massa Carrara hanno risposto con entusiasmo all’iniziativa di IMM e di Looping e stanno collaborando attivamente alla costruzione del percorso di design che si terrà dal 4 all’8 aprile a Milano.

Il secondo evento in programma - in ordine temporale - è “White Carrara Downtown”. Dal 10 al 18 Giugno 2017 Carrara e le aziende lapidee della città si “vestiranno a festa” per poter accogliere e incontrare clienti, buyer, giornalisti, professionisti del settore, designer e architetti. Un nuovo modello per una più moderna fiera del marmo di Carrara che punti a valorizzare il territorio apuo-versiliese e il suo corebusiness, in una chiave di lettura moderna, mettendo a sistema più attori territoriali e studiando tour esperienziali che pongano le aziende e le cave al centro dell’attenzione internazionale. Durante gli incontri corali svolti nelle ultime settimane da IMM con le aziende, queste ultime hanno accolto positivamente il nuovo indirizzo che IMM intende dare alla fiera del marmo e delle tecnologie: “Carrara ha la fortuna di vivere per trecentosessantacinque giorni all’anno dentro ad una fiera al naturale” - dichiara Luca Figari, direttore generale di IMM - “i capannoni delle aziende sono i padiglioni, le cave sono l’estensione naturale di questi capannoni, il luogo dove tutto ha origine e il punto di partenza di un viaggio che coinvolgerà tutta la città. Il ruolo di IMM è quello di rendere possibile questa nuova visione e di mettere a sistema - grazie al suo know-how specifico - cave, aziende e territorio e di organizzare un incoming di visite business al servizio delle aziende”.  

All’evento “White Carrara Downtown” seguirà “White Pietrasanta Downtown”, la cui organizzazione è ancora in fase embrionale, essendo temporalmente più distante. “Siamo costantemente in contatto con IMM, con la quale condividiamo la volontà di lavorare, insieme, per valorizzare progetti ed iniziative comuni che evidenzino una coesione territoriale, talvolta discontinua”, dichiara Agostino Pocai, Presidente di Cosmave, “credo sia questo, per Cosmave  e IMM, il valore aggiunto da perseguire, dedicando tempo e risorse alle aziende per consentirgli di comprendere un nuovo percorso”.

Ufficio Comunicazione Promozione e Marketing IMM 
Laura Malavolta  l.malavolta@carrarafiere.it